In tutto il mondo si cercano onorevoli il cui destino politico è la viltà

Sono arrivati a 17 i tentativi ufficiali di formare un governo, finora falliti, durante l’attuale legislatura in Nepal.

Nel mese di settembre scorso è stato diffuso un audio che divulgava una telefonata traKrishna Bahadur Mahara, leader del partito maoista, e un non identificato funzionario politico cinese.(vedi nota)

Durante questo colloquio, il leader maoista chiedeva all’anonimo uomo cinese 500 milioni di rupie nepalesi necessarie per « comprare » parlamentari di vari schieramenti così ottenere una sicura maggioranza e formare un governo

Una volta che i dialoghi dell’audiotape sono stati diffusi da tutti i mass-media nepalesi, la prima reazione iniziale da parte del partito maoista è stata di screditare l’audio, liquidandolo come falso.

Dopo pochi giorni, un portavoce maoista ha affermato che:

“L’audio potrebbe essere vero come non vero. Quello che è senz’altro grave è che è stata diffusa una conversazione che minaccia la nostra sicurezza nazionale e il diritto personale della privacy.”

Quindi ha aggiunto: “Ci sono forze politiche straniere che tramano contro il bene del Paese”.

In Nepal, è considerata un attentato per il Paese non la compravendita di parlamentari, ma la diffusione delle trattative.

È necessario sottolineare che il Nepal è una Repubblica neonata, il cui parto è stata segnato da un grave delitto, quello che ha visto l’intera famiglia reale trucidata ufficialmente da un raptus di follia dal principe ereditario il 1° giugno 2001. La transizione da Monarchia Costituzionale a Repubblica Democratica Federale è stata approvata il 28 dicembre 2007 e le prime elezioni sono avvenute il 10 aprile 2008.

Con una costituzione da riscrivere e senza un vero governo, la situazione sociale del Nepal sta deteriorando la già fragilissima democrazia del Paese, schiacciata geograficamente e economicamente dai due giganti asiatici India e Cina.

La situazione politica del Nepal, uno dei Paesi più poveri al mondo, dove quasi il 70% della popolazione vive con meno di due dollari al giorno, è incomparabile con quella di una potenza mondiale del G8 come quella italiana.

Quello che sta facendo avvicinare queste due nazioni in questi giorni sono il sottofondo di compravendita di parlamentari all’interno di entrambi i parlamenti; il fatto che i politici eletti si stiano occupando della conquista o del mantenimento del potere piuttosto che della gestione del Paese.

È doveroso scriverlo: l’Italia, come un qualunque Paese del Terzo Mondo in queste ore è sola, senza una guida politica.

nota:

http://www.youtube.com/watch?v=a-sD-y1c0Fw

http://www.thehimalayantimes.com/rssReference.php?headline=Cabinet+to+decide+on+Mahara+tape+scandal+&NewsID=256852

articolo pubblicato su: http://www.servizisegreti.com/2010/12/in-tutto-il-mondo-si-cercano-onorevoli-il-cui-destino-politico-e-la-vilta/1810

Alessandro Berni

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s