Luca Cambiaso. Maestro della scuola genovese, 1550-1620

Celebrare il mai celebrato o celebrare artisti dimenticati. Questa si conferma la peculiare missione del museo del Louvre nella scelta delle proprie esposizioni temporanee, nella scelta di esporre Luca Cambiaso e altri pittori della scuola genovese del XVI° e XVII°

La Mostra dedicata a Luca Cambiaso e alla scuola genovese presenta disegni realizzati tra il 1550 e il 1620.

Custoditi in teche, fragili carte che cinque secoli fa si sono offerte da sipario per le mani e l’inchiostro di pittori per disegni preparatori e di studio dei propri personali maestri.

Provenienti dal Cabinet des Dessins del museo francese, sono 53 i disegni, quasi sempre toccati da un inchiostro bruno, esposti allo sguardo dei visitatori per permettere di immergersi nel mondo del disegno preparatorio, del dialogo elettivo fra un pittore ed i suoi maestri, fra un artista e le attese del proprio mecenate.
02ercole1.jpg01enea1.jpg
I disegni di Luca Cambiaso sono corpi e volti animati, composti da tratti che derivano soprattutto dallo studio di opere di Michelangelo, Raffaello, Correggio e Perino del Vaga. I soggetti sono d’ispirazione religiosa o mitologica.
Nelle opere il gigantismo s’impone sull’anatomia; ricche di movimento, piene di figure mai ingombranti, a volte lasciano sotto intendere una mano nervosa, ma sempre capace di mantenere finezza.

Nella libertà del proprio io, nei disegni le cui scene hanno un richiamo religioso, Luca Cambiaso si permette ironiche irriverenze lasciando intendere che l’artista considerasse la Bibbia, la vita di Cristo come storie mitologiche meno credibili della mitologia stessa. Un chiaro esempio: nel disegno intitolato l’Annunciazione, appare sconcertata la Maria che si vede planare addosso un angelo venuto a farle visita più per atterrirla che per annunciare un lieto evento.
Fra i disegni, in quelli preparatori per affreschi di chiese, i suoi santi sono statuari.
Si racconta che Luca Cambiaso nel mostrare ad altri pittori i propri disegni amasse far notare i risultati dei suoi studi sulle proporzioni del corpo umano basati su numeri e quantità.
03lavisita1.jpg
Seguendo l’esempio del Buonarroti, come ogni alto pittore di cultura manieristica, Luca Cambiaso all’interno della forma geometrica spaziale del cubo inscriveva la figura umana, disegnava fremiti e tumulti.

04tritonienereidi.jpg

Tra le opere, si segnalano per talento ed emozione:

– Fregio con Tritoni e Nereidi, disegno attribuito per un lungo periodo a Nicolosio Granello.

– Enea in fuga da Troia con la sua famiglia, opera ispirata dai versi 710, 725 del II libro dell’Eneide.

Completano la mostra, disegni di artisti contemporanei a successori a Luca Cambiaso tra cui Guido Romano, Giulio Benso, Ottavio e Andrea Semino.

Conferenza dedicata alla Mostra : http://www.louvre.fr/llv/auditorium/detail_evenement.jsp?CONTENT%3C%3Ecnt_id=10134198674182749&CURRENT_LLV_EVENT%3C%3Ecnt_id=10134198674182749&FOLDER%3C%3Efolder_id=9852723696500955

Luca Cambiaso, wikipedia :
http://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Cambiaso 

Luca Cambiaso a Genova (2007):
http://www.palazzoducale.genova.it/naviga.asp?pagina=2405

– scheda tecnica

dal 11 novembre 2010 al 7 febbraio 2011
Luca Cambiaso. Maestro della scuola genovese, dal 1550 al 1620.
a cura di Federica Mancini
Museo del Louvre
Ala Denon, 1° piano, sale 9 e 10
75001 Parigi (Francia)
Orario: da mercoledì a lunedì ore 9:00-18:00, mercoledì e venerdì ore 9:00-22:00
Ingresso: € 9,50, mercoledì e venerdì € 6 dopo le 18:00, ingresso gratuito la prima domenica del mese.
Info: tel. +33 01 40 20 50 501; fax +33 01 40 20 57 05;
Contatti: celine.dauvergne@louvre.fr
www.louvre.fr

FOTOGRAFIE

Luca Cambiaso – Enea in fuga da Troia con la sua famiglia – inchiostro bruno su carta – museo del Louvre, Parigi – courtesy: museo del Louvre – foto 01

Luca Cambiaso – Ercole in piedi – inchiostro bruno su carta – museo del Louvre, Parigi – courtesy: museo del Louvre – foto 02

Luca Cambiaso – La visita – inchiostro bruno su carta – museo del Louvre, Parigi – courtesy: museo del Louvre – foto 03

Luca Cambiaso – Fregio con Tritoni e Nereidi – inchiostro bruno su carta – museo del Louvre, Parigi – courtesy: museo del Louvre – foto 04

Da Parigi, Alessandro Berni

Advertisements
This entry was posted in EosArte and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s