Tra antico e modernità, Takashi Murakami al Castello di Versailles

La reggia di Versailles da il benvenuto alla genialità di Takashi Murakami per celebrare l’abbraccio tra antico e modernità, l’incontro di due stili unici nati lontanissimi, l’apoteosi di due eccessi.


La dimora simbolo del potere assoluto ha aperto le sue porte per accogliere una corte di mostri gentili, fiori e manga immaginifici: il castello di Luigi XIV, patrimonio della Francia e dell’Umanità, mito dell’Occidente, maestosa costruzione vecchia di secoli ha messo a disposizione la sua estetica unica per i manga giapponesi provenienti dall’universo onirico dell’artista contemporaneo Takashi Murakami.
Sono ventidue le opere visibili di cui la metà espressamente realizzate per l’esposizione da Takashi Murakami e dalla sua bottega composta da decine di collaboratori.

Il percorso comincia nel salone di Ercole con l’opera chiamata Tangari-Kun, scultura che presenta simboli provenienti dalla cultura maya e dal buddismo murakami01.jpgtibetano. Quest’Ercole mostruoso che ha necessitato quattro anni di lavoro per essere colorato con l’esoterismo del maestro giapponese è esposto sotto l’affresco delL’apoteosi di Ercole di François Le Moine.

L’esposizione continua nel salone dell’Abbondanza dove è presente un buddha d’argento il cui volto è ispirato a quello dell’artista e dell’imperatore giapponese Akihito quindi arriva al salone di Venere dove due strani guerrieri: Kaikai e Kiki, metabolizzazione personale dell’artista di polo maschile e femminile, a metà tra il demone e altro, difendono la statua del Re Luigi XIV scolpita da Jean Varin.

murakami02.jpgmurakami03.jpg

L’esuberanza del barocco dei successivi saloni prende sottobraccio il grottesco e raffinato mondo creativo di Takashi Murakami per arrivare alla galleria degli specchi dove si trova la scultura Flower Matango, opera che ben si sposa con l’arte dei giardini del Re Sole Luigi XIV.

murakami04.jpgmurakami05.jpg

Occorre attraversare la camera della regina per vedere la scultura I nuovi vestiti dell’imperatore, un sofisticato omaggio all’imperatore Akihito vicino aidipinti dedicati a Napoleone, l’ultimo imperatore francese.

La mostra prima di raggiungere il giardino della reggia prevede l’incontro di quadri, lampade, moquette e cartoni animati dove i protagonisti sono fiori dai volti sorridenti. Qua, si scopre che è profumato d’ottimismo, ma con la malinconia sempre in agguato l’idea del Mandala del maestro giapponese.
L’esposizione si chiude con una scultura di un Buddha di bronzo e di foglie d’oro alto più di cinque metri. Il Buddha, con i suoi due volti, inquieta e rassicura. Il peso dell’opera è retto da un elefante per lo sforzo pressato come una ranocchia.
Passeggiando intorno a quest’opera, mentre i visitatori percepiscono sentimenti e pensieri contrastanti, dentro sé il bronzo della scultura come un Buddha non ha emozioni, nemmeno per il pachiderma – simbolo della fortezza – che sta schiacciando.

Video Murakami a Versailles:
http://www.youtube.com/watch?v=jFl-scdnruw

http://www.youtube.com/watch?v=f7wxvfHTsng

Video Murakami al MOCA di Los Angeles
http://www.moca.org/murakami/#

Da Parigi, Alessandro Berni
mostra visitata il 20 novembre 2010

– scheda tecnica
dal 14 settembre 2010 al 12 dicembre 2010
Takashi Murakami au Chateau de Versailles
Castello di Versailles
1, Rue Robert de Cotte
78000 Versailles (Francia)
Orario: dal martedì alla domenica, dalle 9:00 alle 18:30
Prezzo: 11.50 -15 €
Tel: +33 1 30 83 78 00.
E-mail: accueil.public@chateauversailles.fr
Sito Internet: http://www.chateauversailles.fr

FOTOGRAFIE

Takashi Murakami – Tangari-Kun – 2003, 2004 – vetroresina, acciaio e olio, acrilico e vernice poliuretanica – 700 x 350 cm.– courtesy: Takashi Murakami/ Château de Versailles – foto 01

Takashi Murakami – Kaikai & Kiki – 2000, 2005 – vetroresina, ferro, resina sintetica, pittura a olio e acrilico – 220 x 75 x 50 cm. – Takashi Murakami/ Château de Versailles – foto 02

Takashi Murakami – Kiki – 2000, 2005 – vetroresina, ferro, resina sintetica, pittura a olio e acrilico – 220 x 75 x 50 cm. – Takashi Murakami/ Château de Versailles – foto 03

Takashi Murakami – Flower Matango – 2001, 2006 – vetroresina, metallo, pittura a olio, acrilico – 315 x 204,7 x 263 cm. – Takashi Murakami/ Château de Versailles – foto 04

Takashi Murakami – Flower Matango, particolare – 2001, 2006 – vetroresina, metallo, pittura a olio, acrilico – 315 x 204,7 x 263 cm. – Takashi Murakami/ Château de Versailles – foto 05

Advertisements
This entry was posted in EosArte and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s