Filippo Rossi e lo schiaffo futurista

Due ex amici di estrazione littoria sono venuti alle mani alla fine di un festival culturale di provincia. Lo scorso venerdì notte a Viterbo, Ginaluca Iannone, fondatore e presidente di CasaPound Italia, accompagnato da un manipolo di una decina di persone, ha aggredito Filippo Rossi, direttore della rivista finiana Il Futurista, direttore artistico del Festival Caffeina e blogger per Ilfattoquotidiano.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uno schiaffo futurista oppure un pugno al volto accompagnato da alcuni calci quando Filippo Rossi si è ritrovato a terra. Sarà la magistratura a ricostruire i fatti grazie anche alle testimonianze delle numerosi persone presenti durante l’aggressione.

Purtroppo, uno scontro nato su Internet è sfociato in aggressione fisica costringendo la politica a smettere di essere tale.

L’episodio rattrista, in particolare, per Filippo Rossi, Gianburrasca del centro-destra italiano, che vive la propria professione di giornalista in maniera viscerale e in prima linea.

Il gesto di violenza delude anche in generale. Se l’Italia è stata capace di schierarsi in guelfi e ghibellini fino ai tempi di Don Camillo e Peppone; ancora non ne vuole sapere di superare definitivamente la dicotomia fascisti/comunisti, defunta dall’economia e dalla politica mondiale non solo durante la fine del secolo, ma anche del millennio scorso.

Alessandro Berni

Articolo pubblicato su: http://www.imille.org/2012/07/filippo-rossi-lo-schiaffo-futurista/

Advertisements
This entry was posted in I mille and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s